Nutrizionista

Chi si rivolge al nutrizionista:

  • Chi ha problemi di: ipertensione, ipercolesterolemia, ipertrigliceridemia
  • Diabetici
  • Celiaci
  • Chi soffre di cattiva digestione, meteorismo, reflusso gastroesofageo, colon irritabile, malattie infiammatorie intestinali (morbo do Chron, …)
  • Donne in gravidanza o allattamento
  • Donne nel periodo post allattamento per eliminare i chili in eccesso
  • Bambini e genitori che necessitano di programmi di educazione alimentare
  • Chi soffre di DCA,(disturbi comportamentali alimentari): bulimia, anoressia, alimentazione incontrollata
  • Chi fa sport
  • .

nutrizionista prevenzione sovrappeso

L’Obesità è una malattia cronica determinata da un eccesso di massa grassa distribuita in maniera differente nei vari distretti corporei e nei diversi soggetti.

L’intolleranza alimentare è considerata una reazione avversa agli alimenti, causata da:

  • Un difetto digestivo dovuto a carenze enzimatiche, con conseguente accumulo intestinale di macromolecole
  • Una risposta immunitaria, con produzione d’immunoglobuline di tipo G (IgG) verso queste macromolecole accumulate.

Per questo motivo tale fenomeno può essere definito un’allergia alimentare ritardata IgG-mediata. In condizioni fisiologiche gli alimenti ingeriti vengono assorbiti lungo il tratto gastrointestinale. Diverse ricerche scientifiche hanno dimostrato il collegamento tra disfunzioni della barriera intestinale, l’insorgenza d’intolleranze alimentari e un’anomala risposta immunitaria di questo tratto.


Gli specialisti:

Dott.ssa R. Alleva (vedi la scheda)


Menu precedente

Nutrizionista